Abano Terme si prepara ad accogliere un evento straordinario che celebra l’eccellenza femminile nell’aerospazio: “Donne fra le Stelle“.

Questo evento, che si terrà dal 22 al 24 marzo 2024, promette tre giorni di scoperte scientifiche, ispirazione e divulgazione per tutti.

In una sinergia tra scienza ed eventi aperti al pubblico, “Donne fra le Stelle” porterà in primo piano ventidue scienziate e ricercatrici provenienti dai principali istituti e centri di ricerca europei nel campo della fisica, astronomia, astronautica, astrofisica e ingegneria aerospaziale. Queste donne, protagoniste in ambito scientifico, condivideranno le proprie storie e esperienze, rendendo accessibile e coinvolgente il vasto panorama dell’universo.

Il palco della edizione 2022

Il palco della edizione 2022

 

L’evento si aprirà venerdì 22 marzo 2024 con un saluto delle autorità istituzionali e la presentazione della tre giorni. Tra gli ospiti illustri, Amalia Ercoli Finzi, prima ingegnera aeronautica d’Italia, sarà presente per condividere la sua esperienza pionieristica nel settore.

Durante il simposio, saranno affrontati temi stimolanti, dalla ricerca di base e le leggi che regolano l’universo al rapporto tra fede e scienza.

Saranno presenti anche incontri dedicati al futuro dell’alimentazione su altri pianeti, con la partecipazione di Stefano Polato, chef padovano e ricercatore, che ha seguito l’alimentazione di astronauti come Samantha Cristoforetti durante le loro missioni nello spazio.

Parallelamente agli incontri scientifici, ci saranno attività aperte al pubblico, come osservazioni del cielo notturno e diurno con telescopi messi a disposizione gratuitamente dal Gruppo Astrofili di Padova. Workshop gratuiti per bambini offriranno l’opportunità di imparare e divertirsi attraverso attività di disegno e osservazione astrale.

 

Immagini da Donne fra le Stelle

Immagini da Donne fra le Stelle

 

Donne fra le Stelle non è solo un evento, ma un movimento che mira a ispirare le giovani generazioni, soprattutto le ragazze, ad abbracciare le materie STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics). Attraverso la divulgazione scientifica e l’esempio delle scienziate di spicco, si vuole promuovere l’importanza dell’inclusività e dell’eccellenza femminile nei settori scientifici.

L’associazione “Donne fra le Stelle” si impegna a diffondere la cultura scientifica e lo spirito di innovazione, collaborando con importanti istituzioni e centri di ricerca a livello nazionale e internazionale.

In conclusione, “Donne fra le Stelle” rappresenta non solo un tributo all’eccellenza femminile nell’aerospazio, ma anche un invito a esplorare l’universo dell’apprendimento e della scoperta. Con il suo impegno a stimolare la curiosità e l’entusiasmo per le scienze, questo evento promette di lasciare un’impronta duratura nel cuore e nella mente di tutti coloro che vi parteciperanno.

Condividi: