Leonardo celebra l’apertura della linea di produzione per gli elicotteri AW149 delle Forze Armate Polacche

Meno di due anni dopo la firma del contratto la produzione dell’elicottero AW149 viene ora effettuata dalla società Leonardo di proprietà polacca.

Leonardo è un partner strategico a lungo termine del Ministero della Difesa Polacco e la società ha sede nel paese da più di 30 anni.

un momento della cerimonia

un momento della cerimonia

Leonardo, leader globale in aerospaziale, difesa e sicurezza, che ha mostrato un forte impegno nei confronti della Polonia attraverso partenariati strategici e investimenti sulle capacità di difesa del paese, lo ha ulteriormente confermato con l’ultima pietra miliare raggiunta oggi.

Oggi la società polacca di proprietà di Leonardo ha celebrato l’apertura della linea di produzione per gli elicotteri AW149 delle forze armate polacche e il lancio delle nuove attività manifatturiere localizzate che soddisfano il suo impegno per il nuovo programma di elicotteri.

 

La dedizione dell’azienda al trasferimento della tecnologia e alla produzione locale ha contribuito alla crescita della base di competenze del paese e questo ha permesso di consegnare rapidamente nuove tecnologie al cliente garantendo che le forze armate polacche siano attrezzate per affrontare le sfide nello spazio di battaglia con l’ultimo elicottero militare multiruolo AW149.

Un AW149

Un AW149

La cerimonia di apertura ufficiale si è svolta alla presenza di rappresentanti, istituzioni nazionali e locali e partner.

Questo risultato segna una nuova era tecnologica per tutti.

Leonardo ora sfrutta vantaggi industriali unici in termini di velocità delle consegne e flessibilità per rispettare scadenze impegnative e requisiti dettati dai nuovi scenari geopolitici.

I primi AW149 sono stati prodotti in Vergiate (Italia) dove i lavoratori polacchi hanno preso la formazione sul posto di lavoro e si sono ottenute consegne tempestive a soli 15 mesi dalla firma del contratto.

Ora la maggior parte degli AW149 destinati alle Forze Militari Polacche sarà prodotta in Polonia.

Il programma AW149 è una decisione strategica della Polonia per garantire sia la sicurezza nazionale che i principali benefici industriali.

Il contratto per 32 AW149 è stato firmato nel 2022 e copre anche l’integrazione dei sistemi dell’elicottero, l’armamento dedicato ed supporto tecnico.

un AW149 prodotto a PZL-Świdnik

un AW149 prodotto a PZL-Świdnik

Gian Piero Cutillo, Amministratore Delegato di Leonardo Elicotteri ha dichiarato: “PZL-Świdnik è un esempio del più alto livello di eccellenza all’interno della nostra organizzazione, ottenendo risultati molto buoni in tutte le aree e ha un grande potenziale per un ulteriore sviluppo. In linea con questo, ci sono requisiti crescenti per la nostra azienda con sede a Świdnik per continuare a evolversi da un produttore a un attore di mercato chiave che gestisce contratti e consegne complesse. Il programma MOD polacco degli AW149 ne è un chiaro esempio oggi.

 

La localizzazione delle capacità industriali e logistiche per questi nuovi elicotteri per soddisfare le esigenze della Polonia, sfruttare le capacità consolidate e uniche di PZL-Świdnik e le sue capacità professionali combinate con le eccezionali capacità operative che gli AW149 offriranno con vantaggi senza pari al paese.”

Jacek Libucha, Presidente di PZL-Świdnik, ha dichiarato: “L’anno passato è stato un periodo di investimenti multimilionari per infrastrutture, attrezzature e strutture. In particolar modo nell’edificio in cui si trova ora la piena produzione di AW149.

un AW149 in volo

un AW149 in volo

Insieme alla produzione di AW149 iniziamo una nuova era per PZL-Świdnik. Questo mi è stato chiaro fin dall’inizio quando sono stato nominato CEO di PZL-Świdnik. Abbiamo avuto bisogno di una nuova linea di produzione di elicotteri più moderni per sviluppare la nostra competenza ed  esperienza. La nuova linea di produzione è un acceleratore del cambiamento così com’è stato quando PZL-Świdnik è diventato un centro di eccellenza contribuendo al lancio del programma AW139 diversi anni fa.

 

Ora, dopo poco più di un decennio, i ricavi di PZL-UWIDNIK hanno più che quadruplicato, generando maggiori vendite di esportazioni e una base tecnologica e di prodotto in espansione. L’attività basata su Świdnik è cresciuta in modo significativo nel corso dell’anno, acquisendo nuovi contratti, sfruttando gli investimenti tecnologici e capacità garantiti da Leonardo per diventare un attore solido nel mercato competitivo.

In Polonia, a PZL-Świdnik, si conta un totale di 3.240 dipendenti (il 20% dei quali ingegneri) sono dedicati.

Condividi: